Buon 25 Aprile!

Quindi oggi è il 25 Aprile, e come ogni anno da 71 anni non è un giorno come gli altri. Mi dispiace sempre partecipare alla piccola manifestazione del mio paese e non vedere (quasi) mai facce nuove, giovani, ragazzi e quant’altro. Dispiace soprattutto a fronte dei continui tentativi di negare il valore storico della Resistenza, cui assistiamo ogni giorno. Ricordate che chi nega questo, in realtà sta facendo qualcosa di più che tentare di annebbiarvi la Memoria: tenta di sottrarvi l’Immaginazione, la Speranza e la Certezza che la rinuncia al migliore dei mondi non significhi per forza di cose la rinuncia ad un mondo migliore. Chi nega il valore storico della Resistenza, equiparando le ragioni delle opposte fazioni e facendone un unico calderone, sminuendone l’importanza come momento di collettiva riconquista della dignità di un intero popolo, non fa che negarvi la dignità dell’Immaginazione, quella che, sola, può realmente trasformare il mondo. E, come scrissi già in un’altra occasione, dovreste cercare sempre di avere più a cuore la vostra Immaginazione che la vostra rabbia, perché solo da essa dipende il mondo che saprete creare. Quindi, non abboccate all’amo di chi vi dice che tutto quanto è parimenti indifferente: non è così, e scegliere da che parte stare fa parte della Vita; anzi, vivere significa proprio questo.

“Buona festa della liberazione a tutti, pensate che è la vostra festa.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*