Sentieri nel ghiaccio: “Way To The Ice”, il nuovo album dei Werner

Nel 1974 Werner Herzog, autore cinematografico capofila del Nuovo Cinema Tedesco (assieme a Wenders, Fassbinder e molti altri, che conoscerete senz’altro se siete frequentatori assidui di questo blog), intraprende un curioso (e apparentemente insensato) viaggio a piedi da Monaco di Baviera, dove risiede, a Parigi, dove la studiosa di cinema Lotte H. Eisner, che tanto si spese per il giovane … Continua a leggere

La dialettica dello sguardo: “Il Sale della Terra”, di W. Wenders e J. Ribeiro Salgado (2014)

E infine, all’inizio di Dicembre, sono riuscito a vedere questo film. Scrivo “infine” perché, come potrete immaginare, riuscire a beccare certe opere nella programmazione dei cinema nell’era del multiplex è più che un’impresa, purtroppo. Forse (dico forse) la situazione attuale della distribuzione cinematografica dovrebbe spingere ad una riflessione: per fortuna, resistono alcuni piccoli cinema che proiettano opere comunque di qualità … Continua a leggere

La "peste fantastica": Nosferatu, Phantom der Nacht

Realizzato nel 1979, Nosferatu, Phantom der Nacht occupa un posto tutto speciale nella filmografia herzoghiana: trattasi infatti della prima opera del cineasta tedesco finanziata e prodotta con l’appoggio di una grande casa di produzione (la francese Gaumont) e distribuita dal colosso hollywoodiano Fox. Le disponibilità economiche aumentano, permettendo ad Herzog di ingaggiare attori importanti (oltre al consueto Kinski, pensiamo solo … Continua a leggere

"Cuore Di Vetro": visioni di un altrove

"[…] Signor dottore, non avete mai sentito dire della doppia natura? Quando il sole sta su, a picco, a mezzodì, e sembra che il mondo vada a fuoco e fiamme, c’è stata una voce paurosa che m’ha parlato. […] I funghi, signor dottore: lì, lì sotto si nasconde. Avete già visto che razza di figure compongono i funghi, nascendo dal … Continua a leggere