Area Reunion Tour 2012, Limonaia di Villa Strozzi (Firenze), 18/07: due parole inadeguate su una grande serata

Premetto subito che, per chi scrive, assistere ad un concerto degli Area costituisce un’emozione assolutamente senza eguali: chi di voi ha frequentato abbastanza questo blog negli anni passati e ha avuto l’occasione di imbattersi nei post che trattano di questo collettivo artistico e della sua opera capirà senza difficoltà di cosa parlo; chi passasse da qui solo adesso può fare … Continua a leggere

Consigli musicali per la primavera con una piccola anteprima in free download: “Siamo Nati Lontano”, EP d’esordio de La Fine Del Mondo

Il Mondo è Morto, non senti l’odore? Si sente odore d’incenso e idrocarburi, di eroina e trasmissioni elettorali. Non senti il suono continuo del calcolatore bizzarro che sancisce la Sua Morte? Non senti il canto degli Sterminati? I traccianti nel cielo non sono pirotecnie di compleanno e nemmeno naufraghi in gommone che segnalano disperati la posizione. In televisione non ne … Continua a leggere

"Urlo" (Howl), di Rob Epstein e Jeffrey Friedman

Questo post arriva in ritardo: era stato pensato come recensione e invito alla visione al cinema, alla fine della scorsa estate, e si tramuta oggi, a causa dei nostri problemi di connessione (dei quali già a lungo si è parlato) in una specie di “consiglio per gli acquisti”, dato che l’opera in questione è disponibile già da un po’ in … Continua a leggere

18 Maggio 2010, [email protected] Leopolda, Firenze

Faccenda abbastanza inusuale, per il nostro blog, è raccontare un concerto: non che non sia mai stato fatto (ricordo almeno un’occasione, questa), e non che non si vedano concerti da queste parti, è solo che difficilmente se ne parla qui (più che altro per una malcelata nostra pigrizia). Ma stavolta vale la pena fare un’eccezione. Ieri sera alla Stazione Leopolda … Continua a leggere

Area, "1978. Gli Dei se ne vanno, gli Arrabbiati restano!" (1978)

Il 1977 degli Area trascorre nel tour Anto/ Logicamente, partito dal Teatro Uomo di Milano e accompagnato dall’omonimo strano greatest hits, contenente le canzoni più misconosciute della band, quelle in qualche modo dimenticate e trascurate, così da costituire un punto d’accesso laterale ma non meno interessante a quello che è stato il lavoro degli Area dai tempi di Arbeit Macht … Continua a leggere

Piccoli consigli musicali pre- natalizi: "Karl Marx Was A Broker", omonimo EP di debutto dei Karl Marx Was A Broker

È quasi natale e magari sotto l’albero qualcuno, che non l’avrebbe mai immaginato, troverà una sorpresa: Karl Marx Was A Broker, intesa come affermazione, ma anche, nello specifico, come nome di questo duo pistoiese, Marco al basso e agli effetti e Gianluca alla batteria. Il loro primo EP omonimo, registrato nello scorso novembre, è breve ed incisivo come una scheggia … Continua a leggere

Esce "La Metafisica Degli Alberi", il nostro terzo album

Metafisica? Che metafisica hanno quegli alberi? Quella di essere verdi e chiomati e di avere rami E quella di dare frutti al momento giusto, cosa che non ci fa pensare, noi che non sappiamo accorgercene. Ma quale metafisica meglio della loro, che è quella di non sapere perché vivono né sapere che non lo sanno? (Fernando Pessoa, da “Il Guardiano … Continua a leggere

"The Deep", primo singolo dal nuovo album

In un laboratorio si fanno esperimenti, e questo pezzo è il nostro ultimo esperimento (in ordine di tempo): ascoltarlo come si ascolterebbe una qualsiasi canzone equivarrebbe a rimanere profondamente delusi. Abbiamo concepito questo brano come viaggio sonoro (un’installazione, per intendersi) all’interno dell’opera omonima di Jackson Pollock, una specie di "quattro passi nel quadro". Buona visione, e buon ascolto!

Area, "Event '76" (1976)

L’esibizione nell’aula magna dell’Università Statale di Milano, avvenuta il 27/10/1976, e documentata nel live indicativamente intitolato Event ‘76, è soltanto uno dei numerosi “eventi” culturali che hanno visto protagonisti gli Area in quell’anno decisamente florido, dal punto di vista artistico, per la band, nonostante le temporanee defezioni di Tavolazzi e Capiozzo. Nel bel mezzo delle registrazioni di quel “progetto- concetto … Continua a leggere