Crea sito

Benvenuti Nel Nostro Meraviglioso Paese!!/12: due cowboys ed il tracollo culturale di questa nostra italietta…

Ed eccoci di nuovo costretti a parlare dell’irrespirabile clima culturale instauratosi in questo paese con la decisiva collaborazione di perbenisti, moralisti, pseudocattolici e fascisti di ogni genere e provenienza. Ieri sera RAIDUE trasmetteva in seconda serata "I Segreti di Brokeback Mountain", film diretto da Ang Lee, uscito nel 2005, che ha raccolto numerosissimi premi e commosso platee di tutto il mondo. Fin qui niente di strano, il giudizio personale sul film (dal punto di vista "cinematografico") è bene lasciarlo al gusto di ognuno, perchè non è di questo che voglio parlare. Quello che deve aver generato un certo spavento nella buona vecchia TV di stato dev’esser stato il tema dell’opera di Ang Lee: un amore omosessuale tra due cowboy nei rigidi e moralisti States di cinquant’anni fa (chissà se le cose son poi molto cambiate, nel frattempo). Così ieri sera, appena tornato a casa, mi ritrovo sul divano del salotto con mia madre a vedere questo film, più o meno dal momento in cui, dopo quattro anni e dopo che le loro vite si erano svolte su banali binari familiari (entrambi sposati con figli, quasi ai due capi opposti del continente), i nostri, Jack ed Ennis, si incontrano di nuovo. Un incontro a lungo sospirato, tanto da celebrarlo con un attesissimo bacio, ed un profondo abbraccio: peccato che la moglie di Ennis veda tutto e capisca, restandone sconvolta e dando inizio ad una girandola di avvenimenti che distruggeranno la storia d’amore tra i due uomini. Questo mi aspetto di vedere, avendo già visto il film al cinema ma… sorpresa! RAIDUE non è contenta di trasmettere un film tanto acclamato e premiato, vuole anche contribuire ad aumentarne la suspence con qualche "aggiustatina" qua e là: ed ecco che, clamorosamente, il bacio sparisce, e restano solo un forte abbraccio e qualche sguardo un pò languido, oltre agli occhi sconvolti della moglie di Ennis, cioè quanto basta per rendere francamente incomprensibile il tutto. Da parte mia, in quanto noto ipocondriaco, ero già pronto a richiedere un consulto specialistico per un presunto alzheimer galoppante. Poi ho letto questo, e le mie peggiori paure si sono presto trasformate in in reale disgusto. Questo paese mi fa schifo, la religione cattolica mi fa schifo, il vaticano mi fa schifo, la televisione mi fa schifo. La censura delle idee, dell’arte, della cultura e la discriminazione, di qualunque genere, sono il preludio di ogni totalitarismo, e rappresentano a pieno una società che sceglie, per paura e provincialismo, di non aprirsi più alla differenza. Forse stiamo precipitando verso un totalitarismo, ammesso che non ci viviamo già.

4 Risposte a “Benvenuti Nel Nostro Meraviglioso Paese!!/12: due cowboys ed il tracollo culturale di questa nostra italietta…”

  1. Non ho visto il film e non ero a conoscenza di questa cosa. Grazie Hias!

    ‘Sta censura appare assurda anche perchè, se non sbaglio, il film è andato in onda in seconda serata quindi ben dopo la cosiddetta “fascia protetta” istituita per tutelare i minori da immagini erotiche o violente.

    Insomma, qua non vedo nessuna giustificazione, non si capisce proprio perchè una persona adulta (che, tra l’altro, si presume sappia di cosa parla il film) debba rimanere turbata vedendo due persone del medesimo sesso che si baciano e anche se dovesse schifarsi può sempre cambiare canale e magari vedersi un pornazzo etero.

    Mi sembra davvero una mancanza di rispetto per tutti gli spettatori della RAI, gay o etero che siano. Gli etero sono stati trattati da bimbetti bisognosi di essere tutelati non si sa da cosa, e ai gay è stato praticamente detto che il loro modo di amare è una cosa che non si deve vedere, una cosa da tenere nascosta…proprio come all’epoca in cui è ambientato il film.

    Ma ‘sti funzionari RAI come ragionano?

  2. Beh, che dire? Per me è un onore! Allora, per chi volesse avere una rassegna del “pensiero” dei blogger sulla faccenda della censura di “Brokeback Mountains”, ecco qui il post dedicato alla questione dalla redazione di splinder.

    Grazie ancora per avermi citato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *