Crea sito

Benvenuti Nel Nostro Meraviglioso Paese!!/13

Stavolta sono tentato di fare un paio di link e lasciare a voi il commento… leggete questo e questo e poi ditemi. Riporterò direttamente un solo pezzo, il più interessante, con l’aggiunta di un’unica sottolineatura.

Rai: Gasparri, "Villari intervenga sugli abusi a Chetempochefa"
"Chiedo pubblicamente al presidente della commissione di Vigilanza Rai, Riccardo Villari, di sapere che regole vigano in Rai. Il direttore generale ha deciso che i politici non vadano nei programmi di intrattenimento. Ma ‘Che tempo che fà’, su Rai Tre, invita chi vuole. Prima Veltroni. Ora il presidente della Sardegna, Soru. Fazio risponde ai suoi padroni del Pd o a chi? Lui e la Endemol hanno comprato lo spazio tv?". Ad affermarlo è il capogruppo Pdl al Senato, Maurizio Gasparri, che conclude: "Fazio mentì quando disse che dopo Veltroni avrebbe ospitato Fini, il quale lo sbugiardò subito."
(fonte)

Credo che la frase sottolineata in grassetto nell’intervento di Gasparri si commenti da sola. Gasparri, e il suo cervello insonorizzato! (cit.)

2 Risposte a “Benvenuti Nel Nostro Meraviglioso Paese!!/13”

  1. Gasparri giustamente si rivolge a Villari…del resto ce lo hanno messo loro.

    La polemichetta di Gasparri fa il paio con quella di Berlusca che ha intimato ai suoi di non andare a Crozza Italia perchè quel cattivone di Crozza ha un’intera settimana per preparare le domande, (senza nemmeno avere la cortesia di spedirle prima all’intervistato!) e il povero politico di centrodestra si trova impreparato..poverino!!

    Mah…comunque Fabio Fazio nell’intervista ha dato prova di grande dignità e professionalità.

    E’ da ammirare.

    quentin84

  2. Infatti… senza contare che, probabilmente, l’obiettivo dei berluscloni sono Albanese e la Littizzetto. Insomma, non è cambiato niente. La Rai è sempre lo stalluccio di Arcore etc. etc.

    Meno male che Petruccioli ha preso velocemente le distanze da questo nuovo pogrom (con rispetto parlando).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *