Crea sito

Il mio Maggio/ Buon Primo Maggio!

Ed è arrivato anche il Primo Maggio, la seconda delle mie feste preferite. Penso che sia utile non far passare sotto silenzio una giornata tanto importante, dopo i reiterati tentativi governativi/ politici di nasconderla "sotto il tappeto": è forse un caso che di questa festa non si sia parlato affatto negli ultimi giorni, complice la concomitanza con la beatificazione di Wojtyla? Oppure siamo troppo naif e non dovremmo stupirci, dati i recenti e reiterati progetti di modifica della costituzione antifascista (nata dal 25 Aprile che abbiamo appena festeggiato) proprio nel suo articolo 1, che sancisce come la nostra Repubblica sia stata fondata sul Lavoro e non, ahiloro, sul televoto o sul pallone? 25 Aprile, 1 Maggio: due feste fondamentali per l'identità di questo paese. Allora io credo che non dovremmo dimenticare di essere prima di tutto cittadini, e accingerci a festeggiare queste due giornate con il massimo impegno, la massima serietà e la massima partecipazione. Perchè non c'è più spazio per quella indignazione che fa tanto proselitismo tra rivoluzionari annoiati: c'è bisogno di impegno, continuità, presenza. Idee. Da qualche parte dovremo ripartire per costruire da capo. Potremmo partire dalla dignità del lavoro, tanto propagandata ma costantemente calpestata. Allora scendete in strada, partecipate ai cortei, siate presenti. E buon Primo Maggio a tutti voi.

A tutti,
a quanti, spossati dalle macchine,
si sono riversati per le strade,
a tutti,
alle schiene sfinite dalla terra
e che invocano una festa,
il primo maggio!
Al primo fra tutti i maggi
andiamo incontro, compagni,
con la voce affratellata nel canto.
È il mio mondo con le sue primavere.
Sciogliti in sole, neve!
Io sono operaio,
è mio questo maggio!
Io sono contadino,
questo maggio è mio!

A tutti,
a quelli che, scatenata l’ira delle trincee,
si sono appostati in agguati omicidi,
a tutti,
a quelli che dalle corazzate
sui fratelli
hanno puntato le torri coi cannoni,
il primo maggio!
Al primo fra tutti i maggi
andiamo incontro,
allacciando
le mani disgiunte dalla guerra.
Taci, ululato del fucile!
Chetati, abbaiare della mitragliatrice!
Sono marinaio,
è mio questo maggio!
Sono soldato, 
questo maggio è mio!

A tutte
le case,
le piazze,
le strade,
strette dall’inverno di ghiaccio,
a tutte le fameliche
steppe,
alle foreste, 
alle messi,
il primo maggio!
Salutate
il primo fra tutti i maggi
con una piena
di fertilità, di primavere,
di uomini!
Verde dei campi, canta!
Urlo delle sirene, innalzati!
Sono il ferro,
è mio questo maggio!
Sono la terra,
questo maggio è mio!

(Vladimir V. Majakovskij)
 

4 Risposte a “Il mio Maggio/ Buon Primo Maggio!”

  1. io mi sono sempre chiesta: ma perché gran parte del mondo celebra il 1° maggio una ricorrenza che ha origini nel fatti di Chicago di fine 800 e proprio gli USA celebrano il Labor Day il 1° lunedi' di settembre? Tu, per caso, lo sai?

  2. @Dandidandi:

    Ciao!
    Onestamente non avrei saputo dire, però ho fatto una ricerca e ho trovato questo. Non è granchè, ma dà un'idea.
    Torna da queste parti quando vuoi, e buon Primo Maggio!
    Demetrio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *