Crea sito

Violet Naif Implosion, "Instant: Love"

Sono soltanto in 2 ma, a giudicare dalla quantità di rumore che producono, sembrano almeno il doppio. Sono fratelli ma, a guardarli, proprio non si direbbe. La loro musica è grezza ma accessibile.
Si potrebbe continuare all’infinito col giochetto delle contraddizioni per descrivere Instant: Love, ep d’esordio dei varesini Violet Naif Implosion, col rischio di non coglierne la inusuale capacità di coniugare universi assai distanti. Rumor bianco e delicatezze pop. Come dire Jesus & Mary Chain.
Ma c’è dell’altro. Anzitutto un’attitudine sinceramente punk, uno sguardo sulle cose che è insieme incazzato ma anche gioioso. E poi c’è un’urgenza e una genuinità che fanno la differenza e che lasciano cadere in secondo piano qualche lungaggine di troppo. Cantano del’amore, quello che non ti cambia la vita perché non è nato per durare per sempre, e che tuttavia fa gridare di disperazione. Amore del momento. Amore da giovane. Brani come Bipolar Xplose e Love song suonano come suonerebbe l’incontro (o lo scontro?) tra Dinosaur Jr e Mudhoney, con muri di chitarre urticanti, ritmica frenetica e devastante e un cantato a volte pigro e strascicato, a volte furioso e disperato. Ancora contraddizioni…
Eppure non sfugge l’anima “pop” del progetto, la voglia di rimanere immediati e accessibili nel senso più nobile dell’espressione. Sfido chiunque a resistere alla tentazione di cantare a squarciagola Lady Bug dopo appena un paio di ascolti!
Sono solo 4 le tracce di questo Instant Love, la cui chiusura è affidata a Lollipop Man, suite strumentale in due parti che lascia emergere il lato più noise e sperimentale della band, dove l’hardcore si accoppia con certa psichedelica, concludendo in maniera interessante l’ep.
Il nostro augurio è che i fratelli Ferrara percorrano la strada delle canzoni, perché a chi spetta il compito di scriverle se non a chi dimostra di saperlo fare? Ed è un augurio che rivolgiamo in primo luogo a noi stessi, che abbiamo sempre più bisogno di questo tipo di sincerità espressiva.

(Carlo Venturini)

 
Per farvi un’idea, qui (e cioè sulla pagina MySpace dei Violet Naif Implosion) potete ascoltare l’ep in streaming. Buon ascolto!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *